Carrello

Si fa presto a parlare di carte da parati artistiche; eppure quando si tratta di sceglierne una, distinguere ciò che è davvero artistico da ciò che non lo è, può rivelarsi una scelta piuttosto ardua.

Anche perchè la domanda su come si stabilisce che un’opera d’arte sia effettivamente arte è vecchia quanto il mondo, e non sarà certo una carta da parati a risolverla definitivamente. Ciò che è certo è che la lezione di Andy Wharol è sempre attualissima: arte è ciò che noi decidiamo sia arte. Dove per noi si può intendere una galleria, un gruppo di artisti accreditati o semplicemente noi stessi che, invaghiti e affascinati da una bella opera, la definiamo arte.

Quando ho scelto di aprire in Kartemisia la categoria “Art Collection” intendevo proprio affidare ad un’artista la progettazione di carte da parati pur sapendo che l’accostamento wallpaper/opera d’arte non necessariamente è vincente. Naturalmente, spesso, il risultato è stato più vicino a quello di un’illustrazione e di un quadro che ad una carta da parati tradizionalmente intesa, quindi matericità, nuances soft e disegni sfumati.

Senza dubbio, un’opera d’arte applicata ad una parete produce un impatto, dal punto di vista della percezione visiva, quasi devastante rispetto ad una carta da parati tradizionale. Eppure è proprio quello lo scopo: creare stupore, impatto, meraviglia in chi osserva.

Quando ho scelto Charlotte le Bleu tra milioni di altre artiste bravissime a cui poter affidare opere d’arte su parete, l’ho fatto con un pizzico d’astuzia (ha 50 mila follower su Instagram che non ci fanno affatto male!), ma come sempre l’ho fatto per le emozioni che le opere hanno generato in me e nel mio staff al primo sguardo. Innanzitutto francesizzare il nome l’ho trovato romantico e di grande impatto emozionale; in secondo luogo, la carrellata delle opere che Charlotte espone – come fossimo una galleria d’arte virtuale – su Instangram è davvero strepitosa: volti femminili, momenti di vita quotidiana, gesti semplici, immortalati in un’illustrazione fresca, in cui i protagonisti sono i colori ma anche un tratto gentile di una matita che scorre da sola lungo un foglio o una tavoletta grafica e che in fondo non aspetta altro che dare sfogo ad un’impeto interiore, ad un’esigenza innata di esprimere emozioni attraverso illustrazioni.

Così ho sperato di trasmettere anche sulle carte da parati quel medesimo concentrato di emozioni che una semplice gallery su IG aveva generato in me al primo sguardo.

Da questo stupore nello scorgere delle illustrazioni emozionanti, abbiamo voluto Charlotte tra i nostri designer per provare a portare sulle pareti qualcosa di nuovo, di unico, di assolutamente irripetibile.

Dal Roseto alla Giungla: l’arte su carta da parati di Charlotte

Perchè in fondo, cosa ci vuole a fare carte da parati commerciali: mongolfiere, soffioni, fili di grano, pattern vintage (abbiamo anche quelli eh!)? Ma quale valore aggiunto avremmo mai potuto apportare realmente al mondo dei wallpapers se non creando un progetto nel progetto, animato dalle medesime emozioni e passioni da cui tutto è nato?

E così, eccovi Charlotte!

Carta da parati roseto - ambientazione con scrivania
Il roseto – Charlotte le Bleu

La prima opera che ci ha mostrato si chiama “Il roseto” e ce ne siamo innamorati a prima vista. Il roseto di Charlotte sembra emanare un delicato profumo francese a base di rose, sembra proiettarci in un giardino fiorito in una giornata di primavera, sembra inondarci di una ventata di freschezza e giovinezza. Ecco perchè lo abbiamo immaginato nella camera da letto di una ragazza, in un angolo trucco di una giovane adolescente o un bagno moderno, in stile scandinavo, arredato con i colori naturali del legno e le linee essenziali della ceramica più moderna.

Camera da letto con carta da parati roseto
Sala da bagno con carta da parati Roseto
Una meraviglia a base di meraviglia, un sogno che diventa realtà nella vita di chi vuole osare e di chi sceglie di abbellire un ambiente con una carta da parati artistica, capace davvero di lasciarci senza fiato dinanzi alla sua vista.

La produzione di questa giovane artista ligure è continuata a ruota libera, anche perchè gli artisti producono grandi cose quando si lasciano ispirare da se stessi e da ciò che li circonda; su commissione le cose non riescono mai così bene. Così, considerato che il tema tropical ha dominato e tutt’ora domina il mondo dei wallpaper, Charlotte ha voluto cimentarsi nell’illustrazione di una scena da foresta tropicale in formato wallpaper ed è venuta fuori La Giungla.

La Giungla – Charlotte Le Bleu

Un vero e proprio tripudio di piante e foglie tropicali da cui emerge una bellissima silouette femminile che sembra essere tutt’uno con l’ambiente che la circonda: un po Jane un po’ donna che non deve chiedere mai. Seducente, affascinante, bellissima, biondissima.

Ambientazione saletta con carta da parati giungla

Un’elogio alla natura e alla femminilità in un’illustrazione complessa, pronta a diventare il colpo di scena di qualsiasi ambiente lavorativo o domestico. Noi l’abbiamo immaginata in una sala di un ristorante o di un bar etnico; ma anche in un salotto di una coppia eclettica e glamour. Senza dubbio chi sceglie “La giungla” lo fa per l’arte ma anche per non passare inosservati.

La prossima opera di Charlotte che vi presentiamo si chiama “Il ciliegio“. Questa è stata un’opera su commissione: volevamo fiori di ciliegio, relax e paesaggio mozzafiato. Charlotte ha messo tutto insieme e ha generato quest’opera in cui lo sguardo più che sui fiori di ciliegio ci viene catturato dalla chioma folta della ragazza che si dondola sotto il grande albero, Il relax c’è, il paesaggio anche, la bellezza finale è indescrivibile.

L’abbiamo immaginata ovunque quest’opera (e abbiamo fatto bene)!

Ambientazione Ciliegio - Salotto
Il Ciliegio – Charlotte Le Bleu

Alla prossima carta da parati con “La Lettera” di Charlotte Le Bleu.

Leave a Reply