Carrello

La carta da parati in stile shabby è senza dubbio una scelta obbligata per tutti gli appassionati di questo stile. La tendenza country/shabby chic, infatti, non riguarda esclusivamente la scelta di una carta da parati, ma influenza inevitabilmente quella dell’intero stile di un ambiente se non, addirittura dell’intera casa.

Lo stile shabby è tornato alla ribalta negli ultimi anni proprio per la sua capacità di caratterizzare uno spazio in maniera totalizzante, imprimendone carattere con pochi, semplici, elementi. Quando si tratta di scegliere una carta da parati in stile shabby, sicuramente, il primo elemento da considerare è che questi pattern sono perfetti sia per una parete singola, sia per confezionare le 4 pareti di uno spazio a mo’ di pacchetto regalo.

Shabby Chic Style: gli elementi immancabili

Gli elementi che caratterizzano una carta da parati in stile shabby possono essere diversi: fiorellini, righe, uccellini, ma anche foglie, scritte che sembrano strappate da libri antichi e insiemi di quadri di diverse forme e grandezza. Lo stile shabby, inoltre, si caratterizza per la sua estrema versatilità: è perfetto sicuramente con arredamenti country in legno o ferro battuto, ma è ugualmente centrato per gli appassionati dell’arredo moderno. Il suo aspetto invecchiato, in effetti, contribuisce a rendere qualsiasi spazio, specie quello arredato in stile moderno, più vissuto e caldo. I colori e le fantasie che possono caratterizzare lo stile shabby possono essere davvero tantissimi.

Partiamo da una nostra selezione shabby per aiutare i nostri lettori nella scelta di questi parati speciali, contribuendo a fornirvi un po’ di idee e consigli utili.

Raven beige_ ambientazione camera da letto
Raven

A proposito di miscellanee vintage/shabby, ecco Raven. Una carta da parati particolarissima e decisamente impattante capace di conferire ad uno spazio carattere e forte personalità. In questo caso Raven nella versione beige, è stata ambientata in una camera da letto moderna. L’effetto è più che sorprendente e sembra conferire al muro una matericità quasi vellutata. Raven si abbina perfettamente ad arredi moderni e tinte neutre e la troviamo perfetta per una sala da letto, che sia in ambito domestico o in strutture alberghiere. Seria ma appassionata, rigida ma non fredda!

Carta da parati in stile shabby: i fiori inglesi

carta da parati spring - ambientazione ingresso
Spring

I fiori sono l’elemento shabby per eccellenza. Nella nostra carta da parati Lilac, il fiore lilla è l’elemento protagonista. Delicati rami floreali si arrampicano sulla parete consumata e invecchiata dal tempo, in un’esplosione di colore e aria primaverile che fa di questa carta una delle più shabby della nostra collezione. Delicata, romantica, assolutamente e infinitamente shabby. Perfetta per arredare un piccolo ingresso, per rivestire mobili in legno o semplicemente per fare da cornice ad una camera da letto. Ideale per i tanti che scelgono di non applicare la carta da parati su un’intera parete ma solo su una porzione della stessa, meglio ancora se perimetrata in una delicata boiserie dalle linee classicheggianti.

SHABBY

Altro giro, altri fiori. Questa volta tocca alla carta “Shabby” appunto che è il vero e proprio perno dello stile shabby all’interno del catalogo Kartemisia. Le piccole violette lasciano il campo libero alle rose di campo declinate in mille sfumature di colori pastello: l’azzurrino, il rosa, il tortora, il pesca e persino il viola in declinazione shabby. Le rose di Shabby, disegnate su uno sfondo materico vaniglia, sono deliziosamente romantiche e perfette per chi ha arredamenti in legno, sia naturale che bianco (come questa madia in foto). L’effetto finale è un ambiente avvolgente, romantico, fresco. Davvero instancabile per gli appassionati di questo stile.

Ambientazione ingresso - carta da parati vintage lignes - variante arancione
Lignes

Anche le righe sono un elemento “shabby” per eccellenza. L’importante è che siano sempre disposte su uno sfondo “caldo”. Il beige tendente alla vaniglia, è sempre perfetto quando si vuole scegliere una carta da parati che sia shabby in piena regola. Questa versione “arancio” della nostra carta Lignes è un evergreen delle carte shabby; pulita, avvolgente e allo stesso tempo delicata. In quest’abbinamento con la credenza bassa, la troviamo perfetta per un ingresso o un angolo tv, eppure nelle sua varianti di colore può essere collocata senza grandi sforzi in sale da pranzo o camere da letto. Estremamente flessibile dal punto di vista stilistico e assolutamente instancabile da quello estetico. Scelta super consigliata per andare sul sicuro senza stress!

Salotto Lagoon Blue
Lagoon – celeste

La combo celeste/crema è un altro caposaldo dello stile shabby. In questa accezione vi proponiamo la carta da parati Lagoon, una carta complessa da un punto di vista artistico dove tutti gli elementi del mondo animale e vegetale che si trovano solitamente in laguna, convincono e coesistono in una composizione che ricorda un antico arazzo. Una carta importante, nel disegno e nella tramatura, capace di caratterizzare con una sola parete l’intero spazio abitativo.

Delicatissima la combo crema -azzurrino anche nella carta Shabby, tra le mie preferite in tema country.

ambientazione salottino shabby - variante azzurra
Shabby – azzurro
Romantic Lettering

Altro elemento di punta dello stile shabby sono sicuramente le lettere, meglio se antiche, meglio ancora se ricavate da ritagli di libri vecchi invecchiati e strappati dal tempo. La nostra carta da parati “romantic lettering” riassume sapientemente tutto ciò che un “oggetto” shabby chic dovrebbe contenere: le rose, le lettere, le pagine invecchiate, un romantico lettering corsivo, il disegno di una teiera inglese sullo sfondo e uno strepitoso dipinto di un pavone incorniciato in una trama inglese vintage. L’effetto invecchiato/romantico/inglese è assicurato e la bellezza di questa carta, romanticamente intramontabile, non potrà che connotare di bellezza, arte e meraviglia una parete di casa. Per qualcuno forse si tratterò di uno stile eccessivamente femminile: eppure noi siamo convinti che la bellezza, quando è autentica, non ha assolutamente genere.

Leave a Reply